Diablo 3 – Varchi Maggiori – Negromante BK (Lancia Cadaverica)

Ciao a tutti e benvenuti a una nuova guida! Sono An00bis, il vostro amichevole nerd di quartiere, appassionato di Diablo fin dall’uscita del primo capitolo della serie.

Oggi si parla di varchi maggiori da metagame, e sto per spiegarvi nel dettaglio come fare per trasformare il vostro Negromante in un “BK LoD” che fa danni con Lancia Cadaverica.

Prima di iniziare, lasciatemi chiarire un paio di dettagli che vi aiuteranno a capire meglio quello che sto per dire:

  1. Con il termine “Metagame” si intende affrontare i varchi maggiori con la migliore combinazione di personaggi possibile. La scelta di personaggi, equipaggiamento e abilità non è casuale, ma è basata sulla sinergia che ognuno di essi ha con gli altri. Ognuno ha infatti un ruolo specifico, cioè deve fare determinate cose in un momento preciso, altrimenti potreste avere difficoltà a completare in tempo il varco. I ruoli di cui parlavo sono: Trashkiller (chi uccide i nemici “bianchi”), Support (chi non infligge danni, ma aiuta gli altri potenziandoli, curando ecc) e Bosskiller (chi uccide il Guardiano del Varco). La sigla “BK” che vedete nel titolo, altro non è se non l’abbreviazione di Bosskiller. Nota bene: la sigla RGK è un sinonimo di BK, sta per Rift Guardian Killer = chi uccide il guardiano del varco.
  2. Cosa significa LoD? Il nome viene dalla nuova gemma Lascito dei Sogni, che in inglese si chiama Legacy of Dreams, e con questa abbreviazione si indicano tutte quelle builds che non usano completi per poter sfruttare il suo bonus. Curiosità: prima che venisse creata questa gemma, queste builds venivano chiamate LoN, abbreviazione di Legacy of Nightmares, cioè il nome del set a cui appartengono i due anelli Litania degli Ostinati e Schiera Gemente.
Fonte: Blizzard

Equipaggiamento, Statistiche, Abilità, Gemme e Cubo di Kanai:

Per rendere tutto più comprensibile, ho creato un link apposta per voi dove potete trovare tutto questo. Devi solo cliccare qui

!

Importante: le abilità primarie degli oggetti sono fondamentali, ma (dove le ho indicate) sono importanti anche le secondarie! Per le resistenze (sempre nelle secondarie) ne va bene una qualsiasi.

Assegnazione dei punti eccellenza:

  • Base: Il massimo possibile di velocità di movimento è 25% in TOTALE. Se, per ipotesi, avete 10% su un oggetto (stivali, per esempio), basta aggiungere il 15% con i punti eccellenza per essere al massimo. Assegnare ulteriori punti non dà benefici ed è quindi uno spreco. Una volta arrivati al 25% complessivo, portate al massimo Essenza. Per dettagli su come dividere i restanti punti tra vitalità e intelligenza, vedi dopo alla sezione [Breakpoints e Note].
  • Offesa: Assegnate punti fino a raggiungere il massimo, in quest’ordine: danni da critico, velocità d’attacco, riduzione dei tempi di recupero, probabilità di critico.
  • Difesa: Assegnate punti fino a raggiungere il massimo, in quest’ordine: vita, armatura, tutte le resistenze, rigenerazione vitale.
  • Utilità: Assegnate punti fino a raggiungere il massimo, in quest’ordine: vita per colpo, riduzione dei costi in risorse, ritrovamenti d’oro (inutile ma non dannosa). Importante: NON dovete assegnare punti eccellenza a danni ad area (né averne sull’equipaggiamento!). Se lo fate, quando il barbaro raggrupperà i nemici il gruppo laggherà, tutti vi odieranno e faranno bene.

Breakpoints e note:

Non stiamo parlando di speedfarm ma di varchi maggiori, per cui è MOLTO importante prendere più breakpoints possibile. Ovviamente dipende dal livello di varco che affrontate: più salite e più dovete essere “vestiti a festa”!

  • Danni da abilità da freddo: Il minimo accettabile è +85-90% su equipaggiamento, e non meno di +17% dal potere leggendario dei Gelardente, ma ovviamente più ne avete e meglio è.
  • Lancia Cadaverica: Il minimo accettabile è +40-42% (e non meno di +27% dal potere leggendario degli Spallacci dei Sussurramorte), ma ovviamente più ne avete e meglio è.
  • Velocità d’attacco: Se giocate con Mago Scheletrico (Arciere Scheletrico) potete arrivare al breakpoint da 4 frames, per cui serve avere 2.40 attacchi al secondo. Per farlo dovete avere +7% su cinque oggetti e anche solo +5% su un altro. Se invece non giocate Mago, potete arrivare solo al breakpoint da 5 frames, per cui serve avere 2.00 attacchi al secondo. Per farlo dovete avere +7% su cinque oggetti, e non meno di +6% su un altro.
  • Danni: E’ fondamentale concentrarsi sui tre punti precedenti, e se rispettate alla lettera quelli potete anche non avere troppi danni “scritti”. Tra i vari fattori che aumentano i vostri danni c’è infatti probabilità di critico, ma dato che non è una statistica a cui dare priorità in questa build (grazie alla runa di Lancia Cadaverica), è normale che il vostro danno crolli.
  • Vita: Avere circa 800.000 punti vita dovrebbe essere sufficiente, per cui assegnate punti eccellenza in vitalità fino a raggiungere questa cifra e mettete tutto il resto su intelligenza.
  • Riduzione dei Tempi di Recupero: Ho scritto questa guida durante la stagione 18, in cui potete permettervi di non averne troppa perché i cerchi blu (quando ci sono!) vi aiutano a ridurre i tempi di recupero. Per questa stagione, il minimo accettabile è +33-38%… per le prossime, vedremo! 😉
  • Danni ad Area: NO, in nessun modo, per nessun motivo.
  • Armatura o tutte le resistenze? Il Negromante è un personaggio basato su intelligenza, statistica che aumenta tutte le resistenze (oltre al danno). Per cui se potete scegliere se avere tutte le resistenze oppure armatura tra le abilità primarie dell’equipaggiamento, conviene preferire quest’ultima per bilanciare il personaggio. E già che ci siete, avere una singola resistenza (qualsiasi) tra le secondarie del vostro equipaggiamento non vi dispiacerà.
  • Pozione consigliata: La migliore è Pozione Infinita di Coca Kulle, perché vi permette di distruggere (passandoci attraverso) i muri creati dagli élite con l’affisso “Barriera”. Questo perché la presenza di muri diminuisce drasticamente il danno inflitto dal mago. La migliore alternativa è Pozione infinita della Torre.
  • Probabilità di critico: E’ sufficiente avere anche solo +33% probabilità di critico, grazie alla runa di Lancia Cadaverica.
  • Danni da critico: Il minimo accettabile è +330-350%, ma ovviamente più ne avete e meglio è.

Considerazioni sull’equipaggiamento e Possibili variazioni:

  • Questa è una build il cui danno aumenta in base alla quantità di antichi/primordiali che equipaggiamo, per cui è fondamentale avere più antichi possibile (minimo 10). E dato che sono antichi, avere anche qualche caldesann (come vedete dal link) è fortemente consigliato, dato che aumenta i danni.
  • Equipaggiando Krysbin al posto di Pietra di Jordan potrete usare Collana di Birba nel cubo, che aumenterà drasticamente i vostri danni ai boss ma vi renderà complicato sopravvivere durante il varco. In alternativa, anche Il Gusto del Tempo potrebbe essere interessante, ma personalmente preferisco la Jordan.
  • Potete usare un filatterio qualsiasi, basta che abbia le giuste statistiche.
  • Altra statistica estremamente forte è aumento danni inflitti agli èlites, che potete trovare sia sulla falce che sui filatteri.
  • Potete giocare senza Mago Scheletrico (attenzione ai breakpoint di velocità d’attacco!) e in quel caso potete usare Armatura d’Ossa (Dislocazione), Flusso di Sangue (Potenza) o anche Voracità (Cannibalismo).

Come si gioca la build?

In attesa di avere un video esplicativo da linkarvi, per iniziare vi scrivo la teoria!

Nota Bene: Per imparare (prima) e giocare (poi) decentemente in gruppo è molto importante usare una qualsiasi chat vocale per coordinarsi.

Durante il varco

Una volta individuato il punto dove fermarsi (in gergo: pool), potete/dovete esplorare le immediate vicinanze, farvi vedere dai nemici e farvi seguire verso il gruppo. Nel frattempo maledite più nemici possibile attaccandoli con Falce Maledetta, cosa che attiverà Dayntee e ridurrà i danni da voi subiti. Sui nemici “bianchi” (in gergo: trash) basta anche solo un attacco, mentre è necessario attaccare ripetutamente gli élites perché ogni attacco con Falce Maledetta aggiunge una maledizione. L’ultima ad essere applicata sarà Fragilità, che li farà morire appena arrivati al 15% della vita totale. Saprete di aver applicato tutte le maledizioni possibili quando il simbolo sopra la testa dell’èlite sarà come quello nell’immagine (e non cambierà più).

Fonte: Blizzard

Quando il gruppo decide di spostarsi, ripetete da capo quanto appena scritto.

Dato che siete voi ad avere i Nemesi, dovete anche cliccare i Piloni ma solo quando il mago o il barbaro vi danno il segnale. Il corretto posizionamento per attivarli è quello che vedete nella figura, altrimenti il Barbaro farà fatica a spostare i nemici e vi manderà i colpi. Credetemi, lo dico da Barbaro!!

Fonte: Blizzard

Durante lo scontro con il boss

  1. Appena compare il Guardiano del Varco dovete lanciare Simulacro, Terra dei Morti e bersagliarlo con Lancia Cadaverica. In questo modo, allo scadere di Terra dei Morti si attiverà Pietra di John conferendovi le 50 cariche e col successivo attacco farete molti più danni.
  2. Mentre Terra dei Morti è in ricarica, evocate i maghi scheletrici e attaccate il boss solo con Falce Maledetta fino a che non sarà nuovamente disponibile Terra dei Morti. Ogni vostro attacco aumenterà le cariche di Rovina degli Affranti, incrementando notevolmente i vostri danni. Quando pensate che la vostra gemma sia carica a sufficienza (vi basta fare qualche tentativo e imparerete a capirlo!) potete iniziare quella che in gergo si chiama rotazione (descritta al punto 4).
  3. Nota bene: se state giocando durante la stagione 18, dopo aver lanciato Terra dei Morti cercate di posizionarvi all’interno dei cerchi blu, anche se sono lontani dal boss. Così facendo ridurrete il tempo di recupero delle vostre abilità e potrete sparare prima!
  4.  Aspettate che il vostro Raduno degli Elementi arrivi a metà veleno (lo vedete dalla barra sopra le abilità), poi lanciate Simulacro, Terra dei Morti e bersagliatelo con Lancia Cadaverica fino a che potete. Se riuscite a fare questa rotazione stando all’interno di uno dei cerchi che potenziano i vostri danni (quello viola del bonus stagionale, o quello dell’Anello dell’Oculus), il boss morirà molto in fretta.
  5. Se avete fatto tutto correttamente, a questo punto state raccogliendo gli oggetti e potenziando la gemma. Se qualcosa è andato storto, o se state solo affrontando un livello o un boss impegnativi, basta ripetere la rotazione!

Mi sembra di aver spiegato tutto: se non sono stato chiaro o se pensate manchi qualcosa, scrivetelo pure nei commenti!

Se questa guida è stata utile, ringraziami lasciando un “mi piace” alla mia pagina Facebook: la trovi cliccando qui! Nel post che ho fissato in alto trovi TUTTE le guide scritte fino ad ora, ce n’è per tutti i gusti! 😉

Se vuoi seguire i miei streaming, farmi domande o anche solo farmi compagnia in chat, iscriviti al mio canale Twitch: lo trovi cliccando qui.

Molti degli articoli sono accompagnati da video, e di solito sono pubblicati prima i video degli stessi articoli. Se vuoi vederli in anteprima puoi iscriverti al canale: lo trovi cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.