Guida Barbaro season 5 patch 2.4.0: Immortal Raekor Gr 70+++

Salve a tutti Nephilim! oggi siamo qui per parlare di una delle 3 build viabili per barbaro nella season 5, per la precisione come da titolo dell’Immortal Raekor, ovvero la combinazione di 3 set: Appello del Re Immortale, Lascito di Raekor e Volontà del Bastione (focus e vincolo).

In questa build sarà necessario possedere 5 pezzi dell’Appello del Re immortale, 3 pezzi del Lascito di Raekor, ed i 2 anelli sopracitati per sfruttare il potere finale dell’immortal king ed il secondo bonus set di Raekor grazie all’abilità dell’anello della magnificienza regale posizionato nel cubo di Kanai, i pezzi obbligatori sono: lo Spaccamassi del Re Immortale, il vincolo tribale del Re Immortale (la cintura), ed il fardello di Raekor (gli spallacci) per il resto potrete giostrare a vostro piacere i pezzi purchè si raggiungano i bonus richiesti.

build immortal raekor

la build si basa sui danni fisici ed i bracciali consigliati sono Gli Antichi difensori di Partha per la sua abilità difensinva che si presta a dare un pò di resistenza ad una delle configurazioni più fragili che il barbaro abbia mai avuto, poichè gli slot per gli anelli sono occupati da Focus e Vincolo e nel cubo è necessario avere la magnificienza regale per ottenere i bonus set interessati quindi purtroppo niente unità da condividere col seguace 🙁

Lo Slot per l’amuleto a mio parere dovrebbe essere un Caledoscopio di Mara (poichè i danni velenosi sono tra i più comuni ed insidiosi coprono una vasta porzione dello schermo e molti boss infliggono danni di questo elemento questo vi darà l’opportunità di poter affrontare e finire molti più boss) oppure un fuoco infernale con una passiva utile. comunque con le statistiche giuste diciamo che i requisiti minimi richiedono forza, probabilità di colpo critico, danni da colpo critico e castone per la gemma Leggendaria, l’amuleto “ideale” dovrebbe avere la percentuale di danni fisici.

Veniamo alle statistiche degli anelli che sono molto classiche: forza, probabilità di colpo critico, danni da colpo critico ed il consueto castone; La vitalità è un altro aspetto molto importante da tenere sempre in considerazione nei roll del gear diciamo che più ne abbiamo meglio è data la fragilità di questo assetto, quindi su guanti, spalle, elmo, armatura, gambali, bracciali, cintura, stivali ed arma è proprio un must avere la vitalità, l’unica personalizzazioni che possiamo permetterci secondo me è scambiare la vita per furia consumata al posto che nella cintura nell’arma che sarebbe raddoppiata ma rinunciamo mediamente a 1300 punti di vitalità per un millino di vita per furia consumata e mettere la vita percentuale nella cintura a vostra discrezione come vi sentite di giocarla!

Volgendo uno sguardo alle gemme leggendarie quelle più sinergiche con questa build sono la rovina degli affranti per i danni incrementali nel tempo e per il boost danni al boss, la rovina dei prigioniari per l’effetto di controllo sui mob e per i danni aggiuntivi che ci concede e l’alterazione esoterica che ci fornisce ulteriori difese,  vi suggerisco inoltre di incastonare diamanti in armatura e gambe se volete spingere in alto con le rift per ottenere più resistenza a tutti gli elementi.

Anche sull’elmo le statistiche sono abbastanza classiche Forza, Vitalità probabilità di critico e castone nel quale vi consiglio sempre un diamante per ridurre il tempo di recupero della carica furiosa, sulle spalle Forza vitalità tutte le resistenze ed a vostra discrezione riduzione tempo di recupero oppure danni addizionali a carica furiosa, quest’ultima andrebbe anche nell’armatura.

Eccoci alle skill:

build skill

Per sfruttare il “permaberserk” concessoci dal set Del Re immortale abbiamo bisogno di una skill che consumi un ingente quantità di furia poichè il tempo di recupero della collera del berserk si riduce di 3 secondi per ogni 10 punti di furia consumati e Lancia Ancestrale con macigno fa proprio al caso nostro dato che svuota completamente la nostra riserva di furia e fa resettare quasi sempre con un sol colpo richiamo degli antichi e collera del berserk ed al tempo stesso attiviamo l’effetto della spender del set Volontà del Bastione, mentre la carica furiosa attiva l’abilità per la produzione della risorsa (vi ricordo che lancia ancestrale andrebbe attivata ogni 4 secondi circa per mantenere up focus e vincolo sempre), sul tasto destro ho posizionato la carica furiosa con assalto spietato giusto perchè è un’abilità fisica ma con raekor le rune della carica furiosa saranno tutte attive contemporaneamente quindi ghiaccerete i nemici resetterete il tempo di recupero di 2 secondi per ogni mob colpito ecc, ma sopratutto infliggerente un ingente quantitativo di danni grazie sempre al bonus set ed alla vilguardia messa in passiva nel cubo di Kanai ed allo stallo che è stato reworkato in questa patch ed aggiunge un enorme quantità di danni in basse alla vostra velocità di movimento e qui vengono i dolori perchè per rendere efficiente la build bisogna rinunciare all’utilissimo grido di guerra a favore dello scatto con maratona, in questo modo i danni aumento, cosi come la nostra fragilità ^^ (E finalmente anche il pilone della velocità avrà un suo perchè e sarete felici di trovarlo i numeri che si vedono con questa build e velocità sono impressionanti!) passiamo al richiamo degli antichi con unione che deve necessariamente essere “SEMPRE” attiva perchè senza anche una farfalletta vagante che vi passa accanto vi potrebbe shottare quindi importantissimo tenere sott’occhio se muoiono e richiamarli nei momenti più critici, ultima ma non per importanza la collera del berserk che assieme al richiamo degli antichi sarà la vostra benzina per i danni senza la collera del berserk i danni si ridurranno moltissimo e nei grift più alti non riuscirete ad infliggere i danni necessari queste 2 skill devono essere sempre attive per sfruttare il bonus finale del re immortale ed in questo caso anche la carica furiosa ne beneficia in molteplici modi sia dal 50% dei danni della runa follia sia dal 25% di velocità di movimento aumentata dalla skill stessa grazie allo Stallo situato nel cubo.

Un altro pezzo fondamentale della build è la vilguardia che dovrà essere presente nel cubo di Kanai grazie ad essa aggiungerete l’esorbitante quantita di danni pari al 35% dei danni di carica furiosa per ogni nemico impattato e se a questo aggiungete la runa impunità di ira bellicosa ed il bonus finale del set del re immortale non sarà difficile vedere svariati miliardi di danni ad area colpita.

cubo di kanai

Ultimo aspetto della build sono le abilità passive in cui 3 di esse sono abbastanza classiche ed utilizzate in molte build per la loro versatilità mi riferisco a furore, nervi d’acciaio (il nostro salva vita) e crudeltà, ma la vera new entry della build è forza della disperazione che ci aiuta nella sopravvivenza, come già detto più volte questa è una delle build che permette infligge il maggior quantitativo di danni del nostro barbaro, ma che lo rende estremamente fragile ci viene in auto Forza della disperazione che si attiva quando la nostra vita scende sotto il 35% e ci dimezza il costo in risorse delle nostre abilità raddoppia i punti vita recuperati per furia consumata e dimuisce del 50% i danni subiti, quindi una vera manna dal cielo, prima di mandarvi al video che ho registrato come dimostrazione della build volevo fare un ultimo appunto riguardo l’abilità lancia ancestrale con macigno questo è uno dei nostri modi per reccare vita consumando furia per cui mi raccomando di avere la vita per furia consumata nello spaccamassi o nel vincolo tribale del re immortale, detto questo buona visione mi scuso per la mia dizione e per il mio accento terrone e spero che vi sia utile ad affrontare varchi sempre più alti, e vi rimando alla prossima guida che sarà sulla Potenza Terrestre GL&HF 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.