No Man’s Sky: Tutti i dettagli della Prima Patch

Lo sviluppatore di No Man’s Sky, Hello Games, ha rivelato i contenuti della prima patch che verrà rilasciata per il gioco. In un post sul sito ufficiale, il fondatore Sean Murray ha informato che chiunque abbia già giocato a No Man’s Sky, prima di installare questa patch, dovrà cancellare i salvataggi precedenti. Anche se il gioco funzionerà anche senza l’aggiornamento, questi giocatori “perderebbero nuovi contenuti ed esperienze” se non applicano l’update (1.03).

“Consigliamo vivamente di eliminare i salvataggi se avete giocato prima di aggiornare il gioco (non si tratterà ovviamente di una procedura abituale, ma verrà richiesto solo per questo update pre-lancio)”, afferma il post.

A quanto dice Murray, i server saranno resettati domenica (7 agosto) e anche lunedì (8 agosto). L’aggiornamento sarà disponibile lunedì 8 agosto per i recensori, al momento dell’uscita. Il gioco aperto al pubblico su PC e PS4 scaricherà e applicherà la patch al momento del lancio.
Sembra che Hello Games abbia introdotto una serie di nuove caratteristiche al gioco, tra cui tre percorsi che i giocatori possono seguire, delle modifiche alla generazione del suolo, oltre a meccaniche di combattimento ottimizzate. Inoltre, la dimensione di galassie presenti nel gioco saranno dieci volte più grandi. L’exploit che permetteva ai giocatori di completare il gioco in circa 30 ore è stato rimosso.

Guardando al futuro, Murray ha detto “Hello Games sta lavorando per introdurre la capacità di costruire proprie basi e cargo spaziali giganti.

Ha aggiunto:.. “il Temporal Anti Aliasing e la mia nuova tecnologia di Cloud rendering dovrebbe essere disponibile a breve. Ciò cambierà nuovamente il gioco, apportando sensibili migliorie dal punto di vista grafico. Questo universo che abbiamo costruito è una tela di grandi dimensioni, ed abbiamo un sacco di idee per disegnarci sopra. Questo è ciò che desideriamo”.

Desideri entrare nell’infinito mondo di No Man’s Sky risparmiando quasi il 20%? Puoi ordinarlo qui! (a te non costerà nulla e aiuterà a sostenere il nostro lavoro!)

Attenzione, queste note contengono alcuni spoiler.

Ecco i cambiamenti su cui ha lavorato lo studio nel corso delle ultime quattro o cinque settimane:

I tre percorsi – ora ci sono nuovi “percorsi” unici che è possibile seguire per tutto il gioco. È necessario avviare il gioco con la patch installata, poiché le scelte iniziali avranno un impatto significativo su ciò che succederà più avanti nel gioco e sull’esperienza complessiva.

L’Universo – abbiamo cambiato le regole dell’algoritmo di generazione dell’universo. I pianeti si sono spostati. Gli ambienti hanno cambiato biomi. Le galassie hanno alterato la loro forma. Tutto per creare subito una maggiore varietà. Le galassie sono ora fino a 10 volte più grandi.

Diversità – Le creature presentano più differenze in termini di ecologia e densità sui pianeti.

Pianeti – abbiamo aggiunto lune morte e pianeti estremamente pericolosi. Questi luoghi pericolosi possono essere caratterizzati, per esempio, da bufere di neve e tempeste di polvere.

Atmosfera – spazio, ore notturne e i cieli diurni sono ora 4 volte più vari grazie al nuovo sistema atmosferico che rifrange la luce in modo più accurato per consentire tramonti più intensi.

Rotazione dei Pianeti – diminuito il moto rotatorio dei pianeti dopo il riscontro ricevuto dai playtest.

Generazione del suolo – sarà possibile trovare grotte alte fino a 128m. Sono state aggiunte anomalie geometriche. L’erosione subacquea ora permette di imbattersi in fondali marini più interessanti.

Diversità delle navi – una vasta gamma di navi appaiono nei sistemi solari e sono disponibili per l’acquisto. Il carico e tecnologia installata saranno caratterizzati da maggiore varietà e le navi avranno più attributi unici.

Inventario – gli inventari delle navi ora memorizzano 5 volte più risorse per slot. Gli inventari della tuta ora memorizzano 2,5 volte di più per ogni slot. Ciò incoraggia l’esplorazione e dà maggiore libertà sin dall’inizio. Probabilmente questo verrà ulteriormente aumentato nel prossimo aggiornamento, per le persone nelle fasi finali di gioco e per consentire un maggiore potenziale commerciale.

Commercio – è stato reso più interessante. I sistemi stellari e i pianeti hanno esigenze e bisogni differenti basati su un’economia galattica. Osservarli è la chiave per un commercio di successo. Stiamo ancora lavorando sul bilanciamento di questo punto sulla base di come questo verrà affrontato dai giocatori, ma tutti gli aspetti del commercio sono stati riequilibrati lungo le galassie. Alcuni exploit sul Commercio sono stati scoperti e rimossi.

Alimentazione – le creature avranno una propria dieta, determinata dal pianeta e dal clima. Nutrirle correttamente produrrà risultati diversi in base alla specie (ad esempio potrebbero essere delle ottime bodyguard, diventare animali da compagnia, avvisarvi della presenza di bottini rari oppure produrre risorse preziose).

Sopravvivenza – la ricarica di tecnologie vitali ora richiede risorse rare, rendendo nuovamente utili le Shielding Shards. Le tempeste possono essere mortali. Sono stati aggiunti dei potenziamenti per la tuta.

Effetti grafici – L’illuminazione e la risoluzione delle texture sono migliorate. La qualità delle ombre è raddoppiata. Non c’è stato tempo per inserire il Temporal Anti-Aliasing, ma il suo rilascio sarà disponibile in tempi brevi.

Bilanciamenti – diverse centinaia di miglioramenti hanno portato cambiamenti nelle statistiche (principalmente tute e navi, ma anche delle armi). Sono stati inseriti nuovi potenziamenti.

Combattimento – l’Auto-aim (mira assistita) e la mira dell’arma sono state completamente riscritte per apparire più “dolci” in generale, ma più incisive quando ne avete effettivamente bisogno. Le sentinelle, qualora non vengano eliminate rapidamente, hanno un sistema d’allarme per avvisare le altre. Fronteggiare Quad e Walker AI (sentinelle più grandi e potenti) sarà molto più impegnativo, praticamente inattaccabili senza un’arma potenziata.

Combattimenti spaziali – sono state aggiunte tecniche avanzate come blocchi e colpi critici. Potranno capitare delle Bounty Missions e battaglie più corpose. La frequenza di apparizione di pirati è stata aumentata, così come la difficoltà a in base al carico.

Exploit – l’exploit delle Atlas Stones e l’exploit del commercio di merce rara (carburante probabilmente) sono stati rimossi. Le persone che utilizzano questi trucchi si rovinano il gioco, ma la gente è strana e continua a farlo.

Stabilità – fondamenta per edifici su pianeti “super grandi”. Risolti diversi piccoli problemi, in particolare quando il giocatore faceva un viaggio iperspaziale (warp) di oltre 256 anni luce (ciò era possibile solo grazie all’exploit delle Atlas Stones citate prima).

Stazioni spaziali – gli interni sono stati dotati di ambienti più vari, banchi da lavoro, stanze di commercio e sono stati aggiunti dei laboratori per la coltivazione idroponica.

Networking – sarà possibile eseguire la scansione di sistemi stellari che altri giocatori hanno già scoperto sulla mappa Galattica, aumentando la probabilità di incontrare altri giocatori. I sistemi stellari scoperti da altri giocatori compariranno mentre ci si muove nella Mappa Galattica.

Scansione navi – è possibile effettuare la scansione di punti di interesse direttamente dalla nave.

Sorvolando il terreno – pop-in e i problemi con le ombre sono stati ridotti. La velocità di generazione è stata raddoppiata (i pianeti con grandi masse d’acqua saranno aggiunti nel prossimo aggiornamento).

Scrittura – Il percorso Atlas è stato riscritto da James Swallow (scrittore di Deus Ex) e me (Sean Murray). Credo che parli del tema generale della libertà del giocatore in modo più chiaro ora. I testi delle prime missioni sono stato riscritti per consentire finali multipli.

La data di uscita di No Man’s Sky è confermata il 9 agosto per PS4 e il 12 agosto per PC. In attesa dell’uscita ufficiale potete dare un’occhio a:

Desideri entrare nell’infinito mondo di No Man’s Sky risparmiando quasi il 20%? Puoi ordinarlo qui! (a te non costerà nulla e aiuterà a sostenere il nostro lavoro!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.