Of Kings and Men: Prime impressioni sull’Accesso Anticipato

Of Kings and Men, multiplayer d’azione in terza persona ambientato nel medioevo, è stato concepito con un motore grafico su misura, la cui pre-release è focalizzata sulle funzionalità chiave del sistema di combattimento multiplayer, tra cui la possibilità di prender parte a battaglie con oltre 200 giocatori. Il titolo è prodotto da Green Man Gaming Publishing, Northern Ireland Screen e sviluppato dal team indie Donkey Crew. Abbiamo deciso, dopo svariate ore di gioco, di pubblicare le nostre prime impressioni sul gioco che trovate di seguito:

GIOCABILITA’

Of Kings and Men è molto divertente e ha un sistema di combattimento skill-based molto interessante: il combattimento è quello che ci aspetta da un gioco come questo: fluido, facile da imparare, difficile da padroneggiare. Il principio parte da una meccanica molto semplice, i classici W,A,S,D per il movimento direzionale, Shift per la corsa e l’utilizzo del mouse per puntare, colpire e parare; da qui nasce l’esigenza di affinare le proprie abilità per ottenere dei risultati soddisfacenti: la curva di apprendimento è decente e nei primi istanti di gioco, lo stile di combattimento può spiazzare le persone non avvezze a questo tipo di sistema, ma diventa gratificante una volta afferrato il meccanismo. Cose come le hitbox e il bilanciamento di armi e armature hanno ancora bisogno di qualche aggiustamento che verrà di sicuro apportato in futuro, così come ogni tanto ci sono dei lievissimi disallineamenti a livello di sincronizzazione a malapena percepibili, ma il sistema di combattimento è abbastanza solido e divertente.  L’idea di inserire il sistema di combattimento HEMA, tratto da antichi codici medievali, è stata una scelta ardita ma che a quanto pare molto gradita dalla community, riuscendo ad unire il piacere videoludico agli aspetti realistici degli scontri medievali.

Non si tratta di un gioco click-to-win, pay-to-win, o grind-to-win. Nonostante il fatto che si possano creare build differenti, in cui i diversi tipi di armatura potranno certamente essere d’aiuto, non c’è nulla che possa garantirvi la supremazia assoluta sugli altri. In definitiva, se siete alla ricerca di un gioco in cui la differenza viene fatta dalla vostra abilità e dedizione, questo potrebbe essere il gioco che fa per voi.

Di seguito il trailer ufficiale del gioco:

NON DIMENTICATE L’URLO!

Il gioco prevede anche una funzionalità speciale tramite l’utilizzo del tasto T: si tratta dell’urlo di battaglia! Vi chiederete: che power up straordinari mi darà mai? Assolutamente nessuno! Maaaa….è troppo figo! Man mano che si continua a giocare, vedere questi omoni medievali comunicare ad “AAAAGHH!” al respawn come frustrazione, furia o felicità per esser rinati dopo la precedente eliminazione, che come incitazione alla carica oppure dopo aver conquistato la bandiera, non ha paragoni! E state pur certi che quando lancerete l’urlo di battaglia, sentirete l’eco dei vostri compagni di squadra rispondervi in maniera grottesca alla stessa maniera, scatenando il giubilo generale!

fight

MODALITÀ DI GIOCO

Ad oggi, il gioco dispone solo del comparto multiplayer, ma è molto probabile che verranno introdotte un sacco di mods singleplayer una volta che gli strumenti di modding verranno rilasciati.
Detto questo, ci sono attualmente tre Modalità di Gioco: Conquista, Schermaglia e Duello. Il Duello è piuttosto auto esplicativo: si tratta del combattimento 1 contro 1. La modalità Schermaglia prevede uno scontro fra squadre che si contenderanno una mappa nell’arco di 3 round di combattimento: ogni giocatore avrà una sola vita a round, che verrà vinto dalla squadra con almeno un giocatore vivo alla fine dello scontro.
La Conquista è il cuore del gioco: si tratta di uno scontro massivo fra due squadre in lotta per la conquista della bandiera. I giocatori eliminati, potranno rinascere dopo un determinato periodo di tempo, e formeranno una nuova ondata di assalitori finché uno dei due team riuscirà a conquistare il punto e portare al massimo l’indicatore del cap. Finita questa fase tutti i giocatori ripartiranno con una sola vita: la squadra che ha perso la bandiera cercherà di raggiungere la bandiera ed impossessarsene per ottenere un pareggio, la squadra che detiene la bandiera tenterà di proteggerla e rendere sicuro il punto, eliminando gli assalitori. Conclusa questa fase, verrà generato un nuovo punto disponibile per la cattura. A seconda della mappa, sarà necessario catturare da 3 a 8 bandiere per vincere la partita.

…ed il trailer del sistema di combattimento lanciato in occasione dell’Early Access:

ABILITA’ DEL PERSONAGGIO & OGGETTI

Il sistema nell’avanzamento del personaggio subirà degli enormi cambiamenti in futuro. Allo stato attuale, si tratta di un sistema di livellamento semplice con solo quattro abilità passive: incremento danni, velocità di attacco, la velocità di movimento e salute.
Gli oggetti vengono sbloccati con gli stessi punti esperienza che vengono collezionati per salire di livello. Dal punto di vista della convenienza la modalità di gioco che garantisce un maggior numero di punti esperienza è la Conquista, con una media di circa 4k EXP a partita, ma si possono ottenere un discreto quantitativo di punti anche nei duelli e nelle schermaglie. A tal proposito c’è da dire che la modalità Conquista è decisamente più lunga in termini di tempo rispetto alle altre due.
Attualmente il gioco prevede all’incirca 50 diversi pezzi di armatura, 30 differenti armi da mischia e 3 archi. Non si tratta di un numero enorme, ma quel tanto che basta per dare ad ogni giocatore la possibilità di scegliere lo stile che preferisce. In futuro, secondo gli sviluppatori verranno introdotti: un nuovo sistema di livellamento, possibilità di lavorazione di armature e armi (tipo Bannerlord’s) e verranno introdotti nuovi item, mentre alcuni già presenti verranno ribilanciati.

GRAFICA E COMPARTO SONORO

La grafica, anche se nella RoadMap riportata di seguito possiamo notare che molti effetti video verranno introdotti nelle successive fasi di sviluppo, è già decisamente gradevole con dei server di tutto rispetto per la gestione dei combattimenti massivi in pvp. Come anticipato, ci sarà da apportare qualche piccolo aggiustamento alle hitbox dei personaggi ma complessivamente il tutto risulta giocabilissimo e senza eccessive sbavature. La colonna sonora attuale è perfettamente contestualizzata con il gioco ed è stata molto apprezzata dai players attualmente iscritti all’accesso anticipato.

L’EPICO

E’ un gioco da tavolo in cui i giocatori potranno controllare eserciti, costruire castelli e lanciare guerre salariali, mentre saranno impegnati in combattimenti, battaglie ed assedi nel gioco vero e proprio. Non vi è alcuna data certa di rilascio di questa funzione, anche se è attualmente in fase di testing.

L’OPEN WORLD

Se l’Epico rappresenta una vasta area dell’Europa medievale in formato strategico, in futuro, probabilmente nel 2017, la stessa mappa sarà giocabile dai personaggi in prima persona. Ciò implicherà incontri con commercianti, scontri con predoni, e chi più ne ha più ne metta!

CONTENUTI DELL’EARLY ACCESS e SVILUPPI FUTURI

Dal momento che lo sviluppo è ancora nelle fasi iniziali, non c’è molto in termini di contenuti. Come anticipato nel capitolo precedente, attualmente è possibile solo giocare nel comparto multiplayer nelle modalità Conquista (cattura la bandiera), Duello e Schermaglia. E’ evidente che il team di sviluppo sta lavorando con passione a questo titolo: se si da uno sguardo alla RoadMap e ciò che verrà inserito a lungo termine, è impressionante vedere quante nuove funzionalità e caratteristiche verranno introdotte in futuro su Of Kings and Men.

roadmap

CONCLUSIONI

Of Kings and Men è un gioco divertente, che ha messo le basi per lo sviluppo di concetti interessanti e con un grande potenziale. Se gli sviluppi futuri proseguiranno in linea con le politiche adottate finora dal team, con lo stesso impegno e dedizione, il gioco potrà sicuramente lasciare il segno nell’ambito videoludico! Non vogliamo dare giudizi affrettati, trattandosi di un Early Access, ma le nostre impressioni iniziali sono state decisamente positive!

PRO

CONTRO

Team di sviluppo molto accessibile (possibilità di parlarci su Discord)
Il gioco non è finito, quindi non aspettatevi un gioco completo, senza bug. Ricordate comunque che si tratta di un accesso anticipato, con tutto ciò che ne deriva
Gameplay divertente nel comparto multiplayer, ma con un sistema di progressione stile RPG (potenziamento delle armi, assegnazione dei punti esperienza al personaggio)
Inizialmente le meccaniche di gioco possono risultare ostiche, finché non vengono comprese: bloccare i colpi o utilizzare l’arco senza avere un mirino può risultare complesso per i giocatori non abituati a questo sistema.
La Roadmap di sviluppo è carica di novità che sicuramente daranno maggiore spessore al gioco, sia per quanto riguarda le modalità di gioco che per le funzionalità che verranno introdotte
Il team di sviluppo è molto presente su Discod ma da relativamente poche informazioni sui forum

Per ulteriori informazioni su Of Kings and Men potete vedere l’articolo sull’annuncio dell’accesso anticipato, oppure visitare la pagina steam del titolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.