PUBG Corp. dona 2 Milioni di Dollari in Beneficenza

PlayerUnknown’s Battlegrounds, con i suoi 30 milioni di giocatori, è sicuramente uno dei titoli più seguiti del momento. Forte dei profitti derivanti dalle vendite del gioco e dalle microtransazioni svolte dall’ampia player base, PUBG Corp., sviluppatore di questo Battle Royale, ha annunciato lo stanziamento di ingenti somme di denaro a favore di enti di beneficenza.

PUBG Corp. infatti destinerà ben 2 milioni ad eventi di beneficenza in programma quest’anno, fra cui la maratona di Extra Life di PUBG, Gamers Outreach e un’altra campagna che si svolgerà nel corso del 2018. I soldi provengono dalla vendita dei crates di PUBG come parte di una promozione durante la Gamescom della scorsa estate.

La maratona Extra Life di quest’anno sosterrà Children’s Miracle Network Hospitals dal 29 gennaio al 2 febbraio, per la cui causa PUBG Corp. ha donato $ 300.000. L’evento di sensibilizzazione dei giocatori (Gamers Outreach) è un torneo LAN a sostegno della campagna Gamers for Giving 2018. Infine, lo sviluppatore, ha stanziato 1 milione di dollari da destinare ad altri enti di beneficenza attraverso campagne che saranno annunciate entro la fine dell’anno.

Non si tratta comunque della prima iniziativa nel campo sociale di PUBG Corp: l’anno scorso, lo sviluppatore ha donato 100.000$ al Twitch PUBG Winter Charity Invitational.

“È stato fantastico vedere i content creators e il loro pubblico usare il loro talento per cause meritevoli, e PUBG Corp. è impegnata a sostenere gli enti di beneficenza con lo stesso entusiasmo mostrato dai nostri giocatori”, ha detto in una nota il community manager di PUBG Sammie Kang. “Abbiamo avuto un forte impatto nel mondo dei videogiochi durante lo scorso anno e speriamo di continuare in questa direzione per poter sostenere altre organizzazioni caritatevoli nel corso dei prossimi anni”.

Sei un giocatore di PUBG? Entra nella community su Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.