The Division: Incursions e Bug Fix

Aggiornamento del 12 Aprile

Ubisoft ha annunciato che la prima delle due espansioni gratuite “Incursion” per The Division verrà rilasciata il 12 aprile e sarà intitolata “Falcon Lost“: si svolgerà in un impianto di trattamento delle acque sotterranee; verranno inseriti quattro nuovi set di equipaggiamento rari, ognuno disegnato per un particolare stile di gioco, che sbloccherà un “nuovo, talento mai visto prima”, quando completamente equipaggiato.
Ubisoft a tal proposito ha pubblicato sul suo blog: Falcon Lost ha due difficoltà: la modalità Hard è raccomandata per i giocatori il cui gear è equivalente al livello 31; e la modalità Challenge, che è ancora più impegnativa. Inoltre, non ci saranno Checkpoints in Falcon Lost; se il proprio team verrà eliminato, si dovrà ricominciare da capo. Inoltre, sarà possibile rigiocare a Falcon Lost così come alle altre Incursions che verranno pubblicate in seguito tutte le volte che si desidera ed essere comunque ricompensati con nuovi loot”. Il livello di gear permetterà ai giocatori di aumentare le loro capacità al di là del cap level, che rimane comunque 30; Ubisoft l’ha definito come “un nuovo modo per salire di livello per i giocatori di alto livello”. L’aggiornamento aggiungerà anche la possibilità di scambiare i loot con gli altri membri della squadra, così come i drop recuperati dalla Dark Zone, e la capacità di seguire i compagni di squadra con la telecamera (e dar loro informazioni tattiche) quando si viene eliminati. I nemici avranno la possibilità di impiegare droni aerei che saranno difficili da abbattere, e farà la sua comparsa anche una nuova armatura corazzata particolarmente resistente ai proiettili, per rendere il compito più arduo agli agenti della Division.
La seconda Incursion, chiamata “Conflitto”, sarà ambientata nel Columbus Circle di New York, e inserirà nuove funzionalità per la Dark Zone. La data di uscita di quest’ultima non è ancora nota.

Bug Fix

L’aggiornamento di marzo di The Division ha portato dei cambiamenti molto positivi nel gioco ma ha anche introdotto un bug che per alcuni giocatori ha decretato l’inizio una sorta di purgatorio. Dopo la patch sono iniziate a piovere segnalazioni riguardo la misteriosa sparizione di item dagli inventari e, peggio ancora, alcuni account sono stati bloccati completamente. Il problema sembra interessare solo un piccolo numero di giocatori, ma si tratta comunque di una falla grave nella progettazione.
La buona notizia è che Ubisoft è riuscita ad identificare la causa del problema in tempi relativamente brevi. Purtroppo per la risoluzione dello stesso è un altro paio di maniche, in quanto tutti coloro che hanno avuto il suddetto problema dovranno attendere fino al rilascio della prossima patch.
Il Community Manager Natchai_Ubisoft ha scritto in un aggiornamento pubblicato oggi ha dichiarato : “Verrà rilasciato il fix 1.1 il 12 aprile che dovrebbe risolvere il problema: per la sistemazione del bug verrà rilasciata una patch per il client, non ci risulta possibile distribuire il fix in una data precedente. Vi ringraziamo per la vostra pazienza”.

Non hai ancora Tom Clancy’s The Division? Puoi trovarlo qui con oltre il 40% di sconto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.