Wolfenstein: un seguito per New Order?

Il doppiatore Brian Bloom, interprete di B.J. Blazkowicz in Wolfenstein: The New Order, ha dato modo d’intendere che potrebbe esserci in programma un sequel per l’apprezzatissimo titolo. In un intervista con TwoLeftSticks, Bloom ha detto che il teaser che Bethesda ha pubblicato all’E3 “ha scatenato un incendio” e che effettivamente lo sviluppatore potrebbe essersi messo all’opera sul “New Colossus”.

“Se si osserva la lineup presentata da Bethesda all’E3 2016, l’attenzione non può non cadere su un titolo mai presentato prima, ha detto Bloom. “La notizia di quel sottile, semplice linguaggio DOS si è diffusa a macchia d’olio. Magari ci stiamo già lavorando mentre ne parliamo”.

new-colossus


Una schermata raffigurante un prompt di dos lampeggiava sullo schermo durante la conferenza di Bethesda all’E3, mostrando una carrellata dei titoli realizzati da Bethesda partire dagli anni ’90. Fra questi i giochi della serie Wolfenstein, come Wolfenstein 3D, The New Order e Old Blood. Fin qui niente di sconvolgente, ma fra le righe si può osservare anche un titolo sconosciuto chiamato “New Colossus”, con la data di uscita rappresentata con ** – ** – ** (come si può vedere dall’immagine qui sopra).
Non è chiaro di cosa si tratti al momento, potrebbe essere un’espansione, un gioco completo o qualcosa di completamente diverso. “New Colossus” può riferirsi a un sonetto di Emma Lazarus, che, oltre ad apparire sulla base della Statua della Libertà, è stato recitato anche da BJ Blazkowicz, protagonista Wolfenstein, alla fine di New Order.

Un report che è emerso nei giorni precedenti all’E3 ha suggerito che Bethesda avrebbe annunciato un seguito a New Order nel corso della conferenza, anche se questo, al di la della schermata riproposta, non è accaduto.

New Order è stato sviluppato dallo studio svedese MachineGames, che è di proprietà di Bethesda. Appena un mese dopo l’uscita del gioco, il direttore creativo Jens Matthies ha affermato che lo studio avrebbe un “idea molto, molto chiara” per ciò che si potrebbe fare con un sequel. “Ci piacerebbe fare un sequel” , ha aggiunto.

Già nel Settembre 2015, Alicja Bachleda, che ha interpretato Anya Oliwa in New Order, ha suggerito di essere al lavoro su un “secondo” che potrebbe uscire nel 2017.

Volete rivivere le avventure di Wolfenstein: The New Order e risparmiare quasi il 90% sul prezzo di listino? Potete farlo cliccando qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.